Parrot-style: cartoline tra moda e design

Illustrazioni di Costanza Favero

 

Il cambio di stagione riporta alla luce pezzi che durante l’anno dimentichi e che, quando poi ritrovi, ti raccontano una serie di emozioni. È il caso di una piccola tracolla con due pappagalli che ho fatto riparare perché non me ne volevo separare.

I pappagalli ispirano un senso di allegria e richiamano alla mente l’esotismo che ci aspettiamo tutti dall’estate legando sensazioni a profumi e colori di paesi lontani.

Quest’anno proprio lontano non andremo e ci muoveremo con la circospezione di chi sta scoprendo un mondo nuovo. Ma la natura è lì che ci aspetta e per allontanarci non ci serve un biglietto aereo: un’ispirazione può farci viaggiare in prima classe! E per evadere, con lo zampino di Costanza Favero, abbiamo preparato delle cartoline very cool per giocare con il nuovo trend.

Alla ricerca di un piccolo mondo dove fuggire ho scoperto che per questa stagione il pappagallo ha influenzato il panorama creativo dall’alta moda al design! La carica simbolica che questo uccello si porta dietro da secoli non è da sottovalutare se pensiamo che già ai tempi dei Maya erano accomunati all’energia del sole e del fuoco. Presenti anche nei rituali divinatori, erano trasmigratori di anime. Solarità, energia positiva e buoni propositi: il parrot-style è subito tendenza.

L’energia si riversa sul colore, prevalentemente il verde che impera in tutte le collezioni e si mescola o lascia il posto alle molteplici sfumature del piumaggio dei volatili che imitano le nostre voci, dal verde lime al turchese con accenni di blu e arancione all’occorrenza. Borse piumate, come quella di Annalisa Caricato ,e altri accessori cocorito possono essere mescolati a capi total green per un effetto jungle-chic!

 

Partendo dall’alta moda, Maison Schiaparelli mette in scena un ready to wear tra profilati in knit fur e color block su abiti che modellano il corpo ricordando le cromie e le forme delle code e delle ali dei pappagalli.

 

Ruches, applicazioni di piume, colori eterei e pastello che si mescolano a quelli decisi e pieni e l’effetto cresta pennuta delle acconciature: ecco le creazioni di Giambattista Valli, surreali e così contemporanee per stimolare tatto e vista.

 

 

Jungle Beauty per Red Valentino, con i coordinati, giacca e pantalone e gli abiti in tulle point d’esprit dove i pappagalli si mescolano ad una fauna tropicale, foreste ed altri elementi esotici. Raffia multicolor per le borse con  un effetto finale onirico a tutto tondo.

“Plumage” style anche per Marc Jacobs dove l’oversize ricorda il gonfiarsi dei pappagalli quando devono sembrare più grandi per difendersi e atteggiarsi per apparire più forti. Colori soft ma accostati in maniera non convenzionale. Anche il make up accoglie suggerimenti come l’interpretazione glam di VOR Make-Up.

 

 

Pappagalli a go-go per Dolce&Gabbana che li utilizzano sulle stampe e come applicazione-scultura sugli occhiali.

 

 

L’effetto di impappagallimento si può evitare con degli outfit equilibrati cercando di dosare le stampe al colore accostando accessori più pop. Pon pon sulle scarpe e sulle borse per tutti i gusti, in particolare per un look da spiaggia impeccabile e piume sui capelli.

 

 

Si chiama Selvaggia uno dei multibikini double face per tutte le taglie – dalla 36 alla 44 – di Scostumata  che puoi indossare in 30 e più modi differenti: stampa jungle con pappagalli da un lato e scritta Wild dall’altro. Special price e promozioni per un bikini effetto wow! Sono di parte…ma un pareo arty&pop come quello di Disbanded non può mancare in spiaggia, in giardino o bordo piscina. Volo di pappagalli, fenicotteri con tacchi a spillo e l’effetto giungla si tinge di colore e ironia. Solo su ordine: per i primi 10 che si prenotano, 10% di sconto e consegna gratuita! Info@disbanded-official.com

 

 

Ispirazione pappagallo anche per il design come le voliere di Seletti che diventano librerie e porta oggetti per fare il verso alle passerelle dove sfila una gonna gabbia dove immergersi in look avveniristici dal sapore retrò.

 

 

Dalle voliere alle sperimentazioni design-art: ecco le contaminazioni dinamiche tra arte e design di Nava+Arosio Studio di Milano che danno vita al progetto Visions-47 con la collaborazione dell’artista Vanni Cuoghi. Protagonista indiscusso il pappagallo ed il suo volo che sembra un fermo immagine sulle originali poltrone realizzate dal duo milanese.

 

 

Dall’estro poliedrico della Light Designer brasiliana Adriana Lohmann nasce “Storia di donna” della serie Metafore, dove il corpo femminile racconta un mondo nuovo attraverso il sapiente riciclo dei materiali a disposizione e il decoupage artistico. Sul fronte, gli uccelli che purificano il mondo, al centro l’occhio che tutto vede e la Terra sul ventre e intorno alla vita per partorire nuovi mondi. Richiami surreali e metaforici anche sul retro, tra immagini culinarie di abbondanza, fianchi guerrieri e fiori mutanti. Dietro, sul collo, i pappagalli spuntano allegri guardando oltre. La donna è tutto questo e quando fuori si fa buio, rimane la luce interiore di chi contiene in sé tutto il mondo conosciuto e immaginato.

 

E per cambiare una stanza che ci ha accompagnato sempre uguale a se stessa durante il lockdown, libera fantasia con i complementi e le nuance proposti da Maison du Monde

 

 

Dal green patio alla camera da letto, tutto può essere trasformato nel magico mondo parrot-style!

Bon voyage!

 

Maison du Monde

 

 

 

 

Alice in the box by Tania Mazzoleni

Privacy Policy Cookie Policy

C.F. MZZTNA72C42H501C